top of page

Piz Rondadura (3016m)


Data escursione: 11.10.2023


Partenza: Passo del Lucomagno

Arrivo: Passo del Lucomagno


Tipologia: Lineare

Difficoltà: Difficile

Lunghezza: 12.5 km

Tempo richiesto: 8h


Acqua lungo il percorso: 4


Il nostro finale di stagione dei 3000m Ticinesi si è concluso col botto: il Piz Rondadura (3016m) in Val di Blenio! I meravigliosi colori autunnali e il cielo perfettamente blu hanno reso questa cima decisamente spettacolare!


Partenza dal posteggio libero del Passo del Lucomagno, si percorre la strada sterrata che costeggia il Lago di Santa Maria e al primo cartello/bivio si segue per la Val Cadlimo passando dal piccolo bel ponticello sospeso. Si sale sul sentiero ufficiale bianco-rosso-bianco fino al secondo ruscello, e poco prima di questo si sale a destra (c'è un ometto di pietra ad indicare la via) e si arriva all'Alpe Scaione.

Consiglio: arrivate proprio fino alla casetta dell'alpe e da qui proseguite su dritti nella valletta che vedete proprio di fronte a voi, tenendo la cascata/fiume a sinistra, vedrete qualche ometto di pietra che vi guiderà fino allo spettacolare laghetto senza nome sotto al Piz Scai.

Io purtroppo ho tenuto la sinistra prima della casetta e ho ravanato poi un bel po'! Per fortuna avevo come riferimento di passaggio il laghetto e ho ritrovato la traccia!

Anche se come scrivono sul sito del CAS (per vedere questo link dovete essere soci!), il Piz Rondadura è un monte placido con tanto spazio per un tour tutto suo. Quasi non esistono passaggi obbligati, non ci sono vie e gli ometti di pietra sono davvero pochi. Il sentiero bisogna trovarlo da soli.

Dopo una pausa foto e bagno cani, riprendiamo il cammino verso la vetta. I prati color oro diventano sassi, fino a sotto la cima, che il terreno diventa molto friabile e franoso. Fate attenzione a dove mettete mani e i piedi: i sassi ballano un po' tutti!

Finalmente arriviamo in cima: che spettacolo! Vista a 360 gradi su tutte le valli circostanti e ho perso il conto di tutti i laghi e laghetti che si riescono a vedere!

Dopo le foto di rito, scendiamo dalla stessa via del ritorno.


N.B.:

- Caricate la cartina PRIMA di partire, il telefono prende in pochissimi punti e in vetta, meglio sapere dove ci si trova!

- Escursione adatta SOLO a cani abituati a questi terreni impegnativi, che sanno come muoversi in autonomia e gite così lunghe!










Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page